Raggio: Chiuso
Raggio:
km Imposta il raggio di ricerca
Cerca

Ricetta torta mimosa classica

Ricetta torta mimosa classica

Pur non essendo un dolce di origini salentine, la torta mimosa è diventato uno dei dolci più apprezzati e diffusi anche nel Salento e si prepara generalmente durante la giornata della festa della Donna, l’8 marzo. Questo giorno viene festeggiato donando alle donne un rametto di mimosa e il dolce prende questo nome proprio perché esteticamente ricorda questo fiore.

Scopriamo insieme la ricetta originale della torta mimosa

INGREDIENTI (10 PERSONE)

Ingredienti per il pan di spagna:

  • 4 uova intere
  • 8 tuorli d’uovo
  • 220 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 40 g di fecola di patate

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 300 ml di latte intero
  • 300 ml di panna liquida
  • 200 g di zucchero
  • 8 tuorli d’uovo
  • 60 g di farina
  • Mezza bacca di vaniglia

Ingredienti per la bagna al liquore:

  • 100 ml di acqua
  • 50 ml di Cointreau
  • 50 g di zucchero

Ingredienti per la decorazione:

  • 200 ml di panna liquida
  • 20 g di zucchero a velo

 

PREPARAZIONE:



Utilizzate una planetaria o uno sbattitore elettrico per unire le uova intere allo zucchero montando a velocità elevata per circa 15 minuti. Poco alla volta aggiungete i tuorli e continuate a montare per altri 5 minuti. Appena gli ingredienti saranno ben incorporati potrete spegnere le fruste.

Setacciate la farina e la fecola e aggiungetele al composto amalgamando delicatamente con una spatola (ricordate di fare movimenti dal basso verso l’alto o rischierete di smontare il composto).

Versate il composto ottenuto in due teglie da 22 o 24 cm (circa) preventivamente imburrate e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora.

Una volta cotti, sfornate i due dischi di pan di spagna e lasciateli raffreddare prima toglierli dalle teglie.

Intanto potete procedere con la crema pasticcera: mettete in un tegame i tuorli e lo zucchero, mescolando con un cucchiaio di legno aggiungete anche la farina e l’estratto della bacca di vaniglia. Aggiungete al composto il latte e la panna e portate a bollore (fuoco basso mescolando continuamente per evitare grumi, aiutatevi con una frusta se necessario). Appena la crema si sarà addensata, spegnete il fuoco e versate la crema in una ciotola a raffreddare.

Preparate intanto la bagna sciogliendo in un pentolino lo zucchero insieme all’acqua e al liquore, quindi fatela raffreddare.

Montate la panna con uno sbattitore (assicuratevi che sia ben fredda), appena inizierà a gonfiare aggiungete lo zucchero a velo e continuate a montare.

Quando la crema sarà fredda, aggiungete nella ciotola metà della vostra panna montata lavorandola con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

Dai due dischi di pan di spagna eliminate la parte scura con un coltello e divideteli in due parti ottenendo quattro dischi di uguale spessore. Uno di questi dovrete tagliarlo in striscioline e sbriciolarlo.

Per assemblare la torta, disponete uno dei dischi di pan di spagna, bagnatelo con la bagna e stendete uno strato di panna montata e uno strato di crema pasticcera mista a panna. Poggiate sopra l’altro disco e ripetete l’operazione. Chiudete con l’ultimo disco di pan di spagna, ricoprite la torta con la crema avanzata e con il pan di spagna sbriciolato.

La vostra torta mimosa è pronta per esser gustata!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

SalentoLoveFood

Iscriviti alla newsletter per ricevere coupon, offerte e news
dai locali del Salento

I tuoi dati non verranno mai condivisi con nessuno!