Raggio: Chiuso
Raggio:
km Imposta il raggio di ricerca
Cerca

Halloween a Lecce: tour da paura nel capoluogo salentino

Halloween a Lecce: tour da paura nel capoluogo salentino

Cosa fare il giorno di Halloween a Lecce? Un tour da brivido per scoprire i misteri della città barocca

Tutto pronto per la giornata e la serata più terrificante dell’anno? Se ancora non avete deciso cosa fare e quest’anno avete voglia di provare qualcosa di diverso dalla solita festa in maschera, il 31 ottobre a Lecce vi aspetta un tour da paura.

L’Assessore Andrea Guido quest’anno ha pensato bene di mescolare questa festa di origine americana alle antiche leggende salentine. Ha dato vita ad un tour gratuito per le buie strade del centro storico di Lecce. In ogni antico monumento, in ogni palazzo medievale, in ogni cripta, si nascondo storie misteriose e leggende terribili. Un tour per scoprire l’eco di fantasmi silenziosi che da secoli abitano i vicoli leccesi.

 L’Assessore ci invita: “Chi vuole venire con me alla scoperta dei misteri della Lecce vecchia?

L’appuntamento è alle 18.00 a Porta San Biagio dove, ad attendervi, troverete la guida Daniela Bacca. Sarà lei a guidarvi tra i misteri, a farvi scoprire gli amori shakesperiani e tragici che si consumarono nei palazzi nobiliari. Testimone dello strazio e del dolore vissuto, il volto sospeso ad angolo lungo Via Federico D’Aragona, il volto della giovane fanciulla morta suicida 400 anni fa.

Cosa vedere a Lecce volto-via-federico-daragona

L’Assessore Guido aggiunge: “Passeggeremo nel barocco buio per farci raccontare del miracolo di San Francesco quando, di ritorno dalla Siria giunse a Lecce, durante la Settimana Santa del 1219, ed entrò in città dal varco nelle mura che si apriva nel punto in cui oggi è Porta San Biagio.

Scopriremo insieme come gli antichi abitanti si servivano dei segreti dell’alchimia. Di come rimandavano il male e satana al mittente attraverso le maschere apotropaiche, le arpie dai nudi seni, i leoni, le civette e i gufi. Ci verrà svelato come l’immane diavolo, ingelositosi di tanta bellezza offerta a Dio, tagliò le mani e poi uccise l’architetto Achille Larducci di Salò, prima che potesse ultimare San Matteo, condannandolo all’incompiutezza eterna. Lì, tra le corti, dietro i sagrati e nei sotterranei dei palazzi ci aspettano misteriosi antichi personaggi per raccontarci dal vivo storie e vicende oscure successe davvero e che ancora tormentano i luoghi e le persone.”

Siete pronti a scoprire le sfumature misteriose e terrificanti di Lecce?

Per maggiori info: pag. FB dell’Assessore Andrea Guido




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati

SalentoLoveFood

Iscriviti alla newsletter per ricevere coupon, offerte e news
dai locali del Salento

I tuoi dati non verranno mai condivisi con nessuno!